fashionchannel
Credit ph. tvbcommunication
ABITARE/CASA
11.01.23 - 18:000

Scandinavo: una visione del comfort

La natura è onnipresente nello stile scandinavo e gli conferisce un aspetto molto caldo.

Lo riconosciamo per il suo spiccato gusto per il legno chiaro e massiccio, le forme arrotondate un po' retrò, i tessuti naturali, tanto bianco e colori pastello.

Dirigiti a nord! Lo stile scandinavo è stato il beniamino della decorazione d'interni per diversi anni. Cosa rende questo stile così popolare? Qui sveliamo i segreti di questo famoso design del Nord. La natura gioca qui un ruolo essenziale. Coperti da immense foreste, i paesi scandinavi hanno una fonte quasi inesauribile di legname. Anche la pelliccia e la lana dei numerosi allevamenti di renne e pecore occupano un posto di rilievo nelle civiltà nordiche. Ma se l'amore per la natura è estremamente presente nello stile scandinavo, sono soprattutto i designer visionari che hanno saputo far nascere questo stile essenziale e definirne le forme.

Breve storia dei mobili scandinavi
L'amato design scandinavo di oggi ha le sue origini negli anni 50. In Svezia, Finlandia e Danimarca, architetti e designer vogliono dare un nuovo volto allo stile moderno. Alvar Aalto ed Eero Saarinen in Finlandia e Arne Jacobson in Danimarca sono i pionieri del movimento. Le loro idee, utilizzate prima nella realizzazione di hotel e altri progetti dello stesso tipo, sono le basi dello stile scandinavo come lo conosciamo ancora oggi. Si basano sul concetto di funzionalità e rifiutano ogni forma di ornamento decorativo.

Il movimento del design scandinavo ha anche una componente sociale: una delle idee principali è la democratizzazione dei prodotti per dare a tutti l'accesso a un interno estetico, in accordo con la socialdemocrazia dell'epoca. Lo sviluppo di nuove tecnologie che consentono la costruzione massiccia di mobili ha spinto i designer a lottare contro la produzione in quantità a scapito della qualità, diffondendo la reputazione del design scandinavo in tutto il mondo. Oggi i mobili scandinavi garantiscono qualità ed eleganza.

Ciò che caratterizza i mobili scandinavi
In questa regione del mondo, vicina al Polo Nord, le ore di luce naturale sono contate. Qualsiasi fonte di luce è quindi buona da prendere. Ecco perché gli interni scandinavi e nordici sono chiari e luminosi. La combinazione di legno chiaro e bianco è essenziale e dona molto calore a una stanza. Lo stile scandinavo è ancora influenzato dagli anni '50 e '60, ci sono molti elementi retrò, compreso il gusto del tondo. Credenze e madie adottano anche forme curve, per un risultato molto morbido. Le gambe dei mobili sono leggermente smussate. Sono realizzati in legno chiaro: quercia, pino o abete rosso. Le linee fluide caratteristiche dello stile scandinavo si ritrovano nei divani. Le loro gambe in legno e il look retrò evocano gli anni '50/'60. Lui fa Non esiste però un unico modello di divano scandinavo, lo stile può infatti avere più facce. La cosa principale è una certa sobrietà nelle forme e nella disposizione dei mobili.

Lo stile scandinavo significa anche funzionalità. I mobili scandinavi sono sia estetici che progettati per un uso ottimale: tavoli allungabili, panche con spazio di archiviazione... Non sono lì solo per avere un bell'aspetto, ma anche per risolvere i problemi quotidiani. Toni chiari e discreti regnano negli interni scandinavi. I colori di base sono il bianco, il beige e il legno chiaro. Colori pastello e toni cipriati completano con eleganza il set. Aggiungete qua e là qualche accessorio multicolore o dai colori più scuri. I motivi astratti che si trovano su cuscini, plaid e tappeti danno profondità alla stanza. I designer scandinavi vanno pazzi per i pattern geometrici, semplici ma d'effetto. Si trova spesso sui tessuti.

Decorazione in stile scandinavo
Sono i mobili scandinavi ma anche il modo di sistemarli e accessoriarli che fa lo stile scandinavo. Lo stile è evidenziato da toni neutri ai quali deve anche la sua allure chic. Pareti bianche e pavimenti in legno chiaro o sbiancato forniscono la base perfetta. Alcune superfici, come i telai delle finestre, possono essere valorizzate con l'azzurro cielo o il rosso Falun tipicamente scandinavo. Gli oggetti decorativi hanno diritto di dimora, ma con parsimonia ea condizione che evochino la natura. Plaid di lana, pellicce, vasi da fiori e sculture in legno si inseriscono perfettamente nell'arredamento e creano un'atmosfera accogliente.

Troviamo un po' di stile shabby chic negli interni scandinavi, gli scandinavi hanno davvero un debole per il vintage. C'è anche un po' di stile da casa di campagna, non c'è da stupirsi che ci siano molte case di campagna in Scandinavia. La versione nordica è comunque più sobria. Sono presenti alcuni elementi in legno o metallo con colori leggermente sbiaditi. La miscela di nuovo e vecchio è abbastanza comune. Il soggiorno non dovrebbe essere ingombrante: un divano, un tavolino, tavolini e un mobile contenitore come un buffet, una credenza o un mobile TV. Nella sala da pranzo bisogna prestare attenzione al tavolo e alle sedie. La sospensione che illumina la zona pranzo è realizzata in rame, legno o tessuto colorato. Per quanto riguarda la camera da letto, anche l'atmosfera è minimalista, centrata sul letto.

A cura di www.home24.ch

Potrebbe interessarti anche
Tags
mobili
natura
stile
legno
stile scandinavo
colori
legno chiaro
anni
designer
casa
TOP NEWS Abitare
© 2023 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile