fashionchannel
Viviana Miacola CR Lab Lugano
BEAUTY
15.10.19 - 16:000

Donna: Perdita dei capelli

Il proplema da qualche tempo coinvolge anche le donne, i fattori sono molteplici, ma come intervenire? Lo abbiamo chiesto ai professionisti di CR Lab Lugano

Le rubriche di fashionchannel.ch: “ASCOLTA I TUOI CAPELLI” non perdere la testa, usala! la rubrica in collaborazione con CR LAB Lugano

SPONSORED CONTENT

LUGANO - Il numero di donne che soffre di eccessiva caduta dei capelli, calvizie e diradamento è in costante aumento. Basti pensare al proliferare della malattie autoimmuni o alla diffusione di malattie neoplastiche che comportano cure a base di chemioterapia e lasciano le donne senza capelli per diverso tempo. 

Ogni più piccola gratificazione, per essere più forti nel sopportare il peso della calvizie, diventa così davvero importante. 

E lo diventa evitando il “fai da te”, ma rivolgersi in prima battuta a uno specialista come accade pressi i centri CR Lab.

A Lugano – sottolinea Viviana Miacola, manager di CR Lab Insubria –  come in altri nostri centri vediamo donne affette da malattie autoimmuni che causano alopecia o sottoposte a trattamenti chemioterapici che cadono in depressione. Grazie al sistema di infoltimento non invasivo come il CNC (Capelli naturali a contatto), che consente di avere nuovamente i propri capelli a queste donne è tornato il sorriso e la voglia di vivere”.

Company profile - Da quasi 50 anni la cura dei capelli è la mission di CRLab che, attraverso sistemi di integrazione non invasivi, trattamenti e prodotti tricologici d’avanguardia pensati per i problemi di cute e capelli dell’uomo e della donna, si pone un unico obiettivo: prevenire la caduta e mantenere sano e vitale il cuoio capelluto. Per info clicca qui

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ascolta i tuoi capelli
© 2020 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile